Museo Diocesano Bressanone Palazzo Vescovile - Storia dell'edificioPalazzo Vescovile - Appartamenti principeschiMuseo - CollezioniMuseo - Tesoro del DuomoMuseo - PresepiArchivio
Palazzo VescovileMuseoArchivio

 
Deutsch | Italiano    Home    |    Mostre    |    Iniziative    |    Pubblicazioni    |    Informazioni    |    Contatto     

Immagini di Cristo

L’immagine del Cristo sulla croce rimane, dal medioevo in poi, la raffigurazione di Cristo più ripetuta.

Crocifisso (torso) da Castel Lamberto presso Brunico, 1140 ca.   Il frammento di Crocefisso proveniente dal Castel Lamberto presso Brunico, è tra le primissime raffigurazioni scolpite del genere che si conoscano. Esso va probabilmente datato all’epoca del vescovo Hartmann da Bressanone, tra 1140 e 1150.

Il Crocefisso monumentale databile attorno al 1250 e proveniente da Stilves, nella cui chiesa era collocato al centro dell’arco santo, è stato liberato, pochi anni orsono, dalla ridipintura barocca: accanto ai celebri gruppi di Crocifissioni da San Candido e da Castel Badia, esso costituisce un esempio particolarmente significativo nella serie di Crocefissi romanici monumentali in Alto Adige.

Il Cristo crocifisso tardoromanico da Falzes, invece, si è conservato grazie alle sue piccole dimensioni: il suo utilizzo come croce processionale non è però originario, poiché l’asta della croce vi fu aggiunta nel XIV secolo.

La Testa di Giovanni evangelista tardoromanica è frammento di una Crocefissione affrescata nella vecchia Parrocchiale di Naturno, in val Venosta. L’affresco si collega a quelli dipinti da un gruppo di artisti attivi anche nella chiesa superiore di Montemaria e nella chiesetta di San Giacomo presso Glorenza.

L’epoca del primo gotico portò alcuni cambiamenti tipologici nell’iconografia del Crocifisso. Adesso si privilegia la sofferenza del Cristo, espressa con vividi accenti: con le gambe rattratte, il corpo di Gesù pende dalla croce, mentre le sue ferite vengono sovradimensionate in funzione espressiva. Il Crocefisso dalla sala del capitolo del Duomo è del 1370 circa.
 
Impressum